San Giorgio

San Giorgio

La festa di San Giorgio è una singolare festa che a Ragusa Ibla non si festeggia il 23 aprile, giorno del santo, ma l’ultima domenica di maggio o la prima di giugno. Caratterizzata dalla processione che si articola per le strade di Ibla, la statua del cavaliere (rappresentato a cavallo, vestito come un antico soldato, armato di una lancia d’argento mentre affronta e uccide un terribile drago) viene portata a spalla dai fedeli e seguita da una folla di devoti. Per la grande occasione il duomo viene addobbato con stendardi, fiori e luci. La statua del santo cavaliere e dell’arca santa (contenente le reliquie del santo patrono e di altri santi) vengono poste nei due altari laterali della chiesa per la venerazione dei fedeli. L’intera città (vicoli, strade, piazze) si veste di luminarie e di vivaci colori, inoltre le pregevoli porte intagliate del duomo, che nel corso dell’anno rimangono coperte da due imposte, si aprono per la gioia dei fedeli. I festeggiamenti cominciano circa un mese prima, quando le due statue vengono scese, con un antico procedimento, dalle due nicchie laterali poste nelle due navate laterali, poi si attendono con ansia i tre giorni dell’ultima settimana di maggio.

wordpress theme by initheme.com

© Discovery Montalbano 2017. All Rights Reserved

Translate »