FRITEDDI

FRITEDDI

I “friteddi”, in italiano frittelle(dette anche sfinci), sono un dolce fritto tipico della cucina siciliana. Molto conosciute, sono state inserite, dal ministero delle politiche agricole, nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T.). Poiché vengono consumate principalmente a novembre, per la festa di San Martino, dato il particolare legame che lega la città di Vittoria a questa festa, le frittelle sono considerate un piatto tipico locale. Si tratta comunque di un dolce molto povero, il cui impasto viene ottenuto con acqua, farina e lievito. Dopo alcune ore di lievitazione, l’impasto, dalla forma circolare imperfetta, viene fritto in olio bollente. Le origini di questo dolce sono da ricondurre sicuramente alla cucina araba; infatti il nome sfincia, deriva dall’arabo isfanǧ che significa spugna, e si riferisce proprio alla consistenza delle frittelle, mordibe come una spugna. Queste ultime infine, secondo tradizione, possono essere condite in vari modi, con zucchero, con uva passa, con cioccolato, con cannella o anche semi di finocchietto.

wordpress theme by initheme.com

© Discovery Montalbano 2017. All Rights Reserved

Translate »