MUSTATA

MUSTATA

La “mustata” (in italiano mostata), è un dolce tipico della Sicilia  sud-orientale, ottenuto grazie alla lavorazione del mosto(succo d’uva non fermentato, ottenuto in seguito alla pigiatura e torchiatura). Il mosto viene prima addolcito con della cenere e fatto bollire, per poi essere mescolato con amido o semola fino ad ottenere una crema della consistenza di un budino, che viene infine condita sopra con mandorle tostate tritate e cannella. É possibile dare alla crema anche diverse forme, utilizzando a piacimento vari tipi di stampini. La città di Vittoria, con la sua storica tradizione vitivinicola, annovera giustamente la mustata tra i suoi piatti tipici, che viene consumata principalmente durante la vendemmia, ovvero nel mese di settembre. Oltre alla tipica mustata, con il mosto è però possibile ottenere anche un’altro tipo di dolce: i cuddureddi. Questi sono degli anellini fatti con impasto di farina e mosto, cotti nel mosto stesso o nel vino cotto diluito, e conditi, una volta pronti, sempre con mandorle tostate tritate e cannella.

wordpress theme by initheme.com

© Discovery Montalbano 2017. All Rights Reserved

Translate »